Thomas Casadei

Professore associato (con Abilitazione da Professore ordinario, ASN 2017) presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Modena e Reggio Emilia, è docente di Filosofia del diritto e di Teoria prassi dei diritti umani. A Modena ha altresì istituito il corso di Didattica del diritto e media education e insegnato, per tre anni accademici, Informatica giuridica

Per lo stesso Ateneo è Delegato alla Comunicazione e Portavoce del Rettore.

Fondatore insieme a Gianfrancesco Zanetti del CRID ‒ Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità, fa parte dell’Unità Operativa “Aspetti giuridici e sociali della sicurezza” del CRIS ‒ Centro di Ricerca Interdipartimentale sulla Sicurezza e prevenzione dei rischi e del Tavolo giuridico nell'ambito del progetto sperimentale in partnership pubblico-privata per lo sviluppo della mobilità smart e della guida autonoma denominato "MASA - Modena Automotive Smart Area".

Insieme a Gianfrancesco Zanetti dirige la collana "Diritto e vulnerabilità - Studi e ricerche del CRID" (Giappichelli) e la collana "Prassi sociale e teoria giuridica" (Mucchi); insieme a Stefano Pietropaoli la collana "Comp.lex. Law Computation Complexity: Officina informatica DET Diritto Etica e Tecnologie" (Wolters-Kluwer-Cedam).

Fa parte del Comitato scientifico ed editoriale di diverse riviste di settore e del Collegio docenti del Dottorato di ricerca in Scienze giuridiche dell’Università di Modena e Reggio e dell’Università di Parma.