Marisa Iannucci

Insegna Diritto ed economia politica nella scuola secondaria. Ha una formazione universitaria artistica ed umanistica. Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Ravenna e Lettere moderne all’Universitą Federico II di Napoli. Si č poi specializzata in Lingua e cultura araba presso l’Istituto per l’Africa e l’Oriente, in Scienze politiche e relazioni internazionali e in Cooperazione internazionale e
tutela dei diritti umani presso l’Universitą di Bologna.

Nella sua formazione ha approfondito la conoscenza del mondo arabo e islamico attraverso lo studio della lingua e della cultura araba (ISIAO, Roma). I suoi interessi scientifici si concentrano nell’ambito dell’islamistica e della filosofia della politica. In particolare, si occupa di questioni di genere e pensiero riformista islamico. Ha curato l’organizzazione di convegni e seminari di studio sui temi di ricerca; tiene conferenze e scrive articoli su diverse riviste specializzate. Tiene seminari in varie universitą italiane e ha pubblicato contributi in volumi, monografie, e curatele.


Dal 2006 č Presidente di LIFE, un’associazione O.N.L.U.S. indipendente e apolitica con sede a Ravenna. Coordina il Laboratorio di ricerca INSAN ed č curatrice della collana “Dialoghi Mediterranei”, presso Pozzi editore, che ne ospita le pubblicazioni.Dal 2014 si occupa di promozione della salute della popolazione detenuta neglin Istituti Penitenziari dell'Emilia-Romagna e insegna diritto ed economia politica.

Collabora a riviste di scienze politiche e sociali, ha scritto documentari sociali (MGF, 2016; Sfiorarsi, 2018) e ha curato vari volumi tra cui Femminismi musulmani (Fernandel, 2014) e contribuito a volumi collettivi, tra cui Dall’Islam in Europa all’Islam europeo (Carocci, 2018) e Non solo reato ma anche peccato. Religioni e violenza sulle donne (Effata 2018). Č autrice di numerose monografie come Gender Jihād. Storia, testi e interpretazioni nei femminismi musulmani (Societą Editrice «Il Ponte Vecchio», 2013); Contro l’Isis. Le fatawa delle autoritą religiose musulmane contro il califfato di Al-Baghdādī (Pozzi 2016) e La ragione islamica. Rinnovamento e riforma del pensiero politico islamico a partire dall’opera di Mohammed ʿĀbid al- Jābrī (Pozzi 2017); Sulle donne musulmane, Scritti di Mohammed al Ghazali (Pozzi 2018); Memorie dal carcere. Leadership femminile e islamismo in Giorni della mia vita di Zaynab al-Ghazali (Pozzi 2020); La costola storta. Testi e pretesti della misoginia tra i musulmani (Pozzi, 2022).